Homepage
Presentazione dell'Istituto
Grafologia
Attività dell'Istituto

Corsi professionali
Grafoterapia
Analisi grafologica
Perizia Giudiziaria

Codice deontologico

Pubblicazioni
Come Iscriversi
Come contattarci
News
Newsletter

 

 

 

 

LA PERIZIA GIUDIZIARIA

Il grafologo che intendesse dedicarsi alla consulenza giudiziaria, dopo ultimato il corso triennale di grafologia ed aver ottenuto l'attestato finale, può completare i suoi studi con un corso mirato.

L'istituto effettua corsi di specializzazione per periti dove, oltre alle tecniche tradizionali esposte dagli Autori più famosi (da A. Bertillon, a E. Locard, a S. Ottolenghi, a A. Osborn, ecc.) vengono approfonditi quei principi della Grafologia che nei corsi "tradizionali" vengono invece trascurati e che il moderno consulente giudiziaro in scritture deve conoscere e saper applicare. (leggi della scrittura e principi enunciati da J. Crépieux Jamin, S. Pellat, R. Saudek, L. Klages, M. Pulver, R. Pophal, M. Périot, G. Moretti, ecc.).

In questo modo, accanto agli aspetti morfologici e strutturali delle singole lettere, ai rapporti tecnici e grafometrici, si abitua il futuro perito a studiare i movimenti formatori della grafia, la ripartizione ritmica degli impulsi motori, il dinamismo e la espressività e, di conseguenza, la naturalezza e spontaneità  della scrittura. Ma si approfondisce anche la osservazione e studio del tratto (tonicità, grado di tensione, coesione, ecc.), elemento di fondamentale importanza ai fini di un esito scientificamente attendibile della perizia.

Istituto Italiano di Grafologia
via Crispi, 28
34125 Trieste
tel./fax 040 633565
C.F.80025640329